Weather

4°C

Martedì, 22.01.2019.

informacijeInfo: 00385 23 383 800

43° 56' 30" N; 15° 26' 32" E;

Storia

Biograd storia e cultura

La città di Biograd sorse probabilmente sui resti dell'antica Blandona. Venne denominata per la prima volta nel X. secolo. Sotto i regnanti croati era parrocchia e più tardi assunse il titolo di città reale.

Nel 1050 il re Petar Krešimir ha fondato il vescovado di Biograd ed ha costruito un convento benedittino maschile e femminile e la chiesa di San Giovanni. Vi sono stati conservati anche i resti delle villae rusticae del periodo romano. All'inizio del XII secolo, nel 1102, a Biograd fu incoronato Koloman, il re croato-ungarico. Nel XIII e XIV secolo la città fu sotto il governo dei Šubić, i principi di Cetina e dei templari di Vrana, e dall'inizio del XV secolo e fino alla fine del XVIII secolo fu sotto il regno di Venezia e ha sopportato numerose sofferenze nelle guerre turco-veneziane.

I dintorni di Biograd sono ricchi dei resti delle varie epoche. Ci sono documenti sulle chiese, conventi e palazzi.

Tra molte altre cose, nel Museo civico potete ammirare numerosi artefatti e mostre dei turbolenti tempi passati. Qui trovate anche un'interessante collezione archeologica di reperti che risalgono all'età preistorica, al mondo antico e al primo periodo croato, del carico di una nave del XVI secolo e molti altri oggetti esposti.

Ci sono due chiese del primo periodo croato, di cui una è una grande basilica a tre navate.

Altri monumenti che potete visitare sono i resti del convento di San Giovanni, la chiesa di Sant’Anastasia con altari barocchi di 1761 e due piccole chiese di 1850- le chiese di San Rocco e Sant’Antonio. In un territorio più vasto si trovano siti preistorici e resti di un antico acquedotto.



Fotografije ustupio Zavičajni muzej Biograd